Prendersi cura di se stessi, un vizio a cui non bisognerebbe mai rinunciare!

bellezza

Curare il proprio aspetto, coccolarsi con trattamenti rilassanti e viziarsi con routine di bellezza, è un’operazione a cui nessuno dovrebbe rinunciare. Troppo spesso affrettate in vite frenetiche e piene di impegni, abbiamo bisogno di momenti da dedicare completamente a noi stesse che servano a rilassarci e a farci sentire più belle e a regalarci una sensazione di benessere.
Che sia un bel bagno caldo o una particolare beauty routine per i propri capelli, che sia un massaggio alle gambe con una crema idratante oppure un cambio di acconciatura grazie al migliore phon capelli in commercio, viviamo la bellezza in tutte le sue sfaccettature.

Noi donne lo sappiamo bene, non è facile sentirsi sempre a posto con noi stesse, essere sempre perfette e ordinate oppure far trasparire nel modo più adeguato la femminilità che ci contraddistingue.
Alle prese con una quotidianità febbrile dove bisogna occuparsi di miliardi di cose, dalla famiglia al lavoro, dalla spesa agli appuntamenti, spesso ci si ritrova a trascurare per mancanza di tempo quei momenti preziosi che dedichiamo a noi stesse e che ci permettono di sentirci completamente donne.

Quando si parla di bellezza, oltre a quella naturale che contraddistingue ognuno di noi, pensiamo a dispositivi, trattamenti e accessori che aiutino a mantenere o addirittura ad aumentare la nostra femminilità. Che si presentino sotto forma di un appuntamento dal parrucchiere, un massaggio in un centro benessere oppure l’operazione di struccarsi a fine serata, non bisogna mai dimenticare di dedicarsi e godersi appieno queste coccole che ci fanno rilassare e allo stesso tempo aumentano la nostra femminilità e autostima.bellezza trucco

La tecnologia mette a disposizione di tutti noi, sempre più dispositivi e prodotti che portano nelle nostre case il relax di una SPA, la professionalità di un parrucchiere e la competenza di un’estetista!
Troviamo quindi a nostra disposizione, piastre per capelli professionali che trasformano le nostre ciocche selvagge o disordinate in chiome morbide, idratate e splendenti; trattamenti per il corpo di qualità praticamente simile ad un centro benessere che ci coccolano con profumazioni paradisiache e risultati eccezionali; epilatori elettrici che ci permettono di saltare l’appuntamento dall’estetista per avere gambe lisce e vellutate comodamente da casa e phon capelli di qualità eccellente che nulla hanno da invidiare a quelli del nostro hair stylist di fiducia!

Bastano poche mosse, un po’ di costanza e sconfiggere la pigrizia per poter vivere in casa propria coccole e vizi che ci facciano sentire belle e perfette in praticamente ogni occasione!
Lo sappiamo, alla fine di una giornata delirante, dopo essere sopravvissute all’infinità di impegni che abbiamo avuto, non tutte abbiamo voglia di passare del tempo a prenderci cura del nostro corpo, ma vorremmo solo sprofondare a letto! Allo stesso modo, non si ha sempre voglia di passare più tempo del dovuto allo specchio la mattina, quando già pensiamo ai numerosi impegni che ci attendono. Ma non cedete alla stanchezza ne alla pigrizia, vedrete che, con pochi minuti dedicati quotidianamente alla nostra bellezza, ne guadagneremo in benessere, relax e autositma! Riusciremo a sentirci belle e a posto con noi stesse, piene di grinta per affrontare una nuova giornata in pieno multitasking femminile!

Ultime dal blog:

Tipologie di materassi: a molle

Oggi voglio parlarvi di una cosa a me molto cara:) : il materasso! Mi sono sempre documentata sui materassi perchè amo dormire bene ed ho imparato a mie spese che un prodotto può differenziarsi da un altro on solo per il prezzo ma anche per la composizione. Un esempio pratico, i materassi in memory ed i materassi a molle. Sono completamente differenti sia nei prezzi che nei materiali. Adesso parlerò dei materassi a molle. Se necessiti di più approfondimenti, anche su altri tipi di materasso il consiglio è di visitare siti specialistici.

Il materasso standard è quello con un anima realizzata a molle: per anni ha costituito il centro del dormire di ognuno di noi, procurando gioie ma anche qualche dolore. Con una comparsa risalente addirittura al 1706, il materasso a molle rappresenta la tipologia di materassi più venduta di sempre: le molle impiegate per la costituzione di un materasso di questa tipologia possono essere differenti e particolari.

Troviamo le molle Bonnel, con una forma di un clessidra, diffuse maggiormente. Prendono il loro nome da chi le ha inventate. Le molle LFK sono molto leggere e dotate di una forma molto particolare: si tratta di anelli dotati di una flessibilità unica.

Infine troviamo le molle indipendenti, avvolte in sacchetti singoli di tessuto, che si adattano alla forma del corpo, impedendo deformazioni della spina dorsale e riducendo i movimenti del sonno.

I materassi a molle sono spesso rinforzati sul bordo perimetrale, in modo da garantire, così, un sostegno migliore nel momento in cui, durante il sonno ci spostiamo agli estremi: alcuni materassi sono costituiti da zone diversificate, rafforzate, o meno a seconda della parte del corpo che andranno a sostenere. Sono sicuramente la tipologia di materassi a molle più appropriata per stare certi di dormire in una posizione del corpo corretta e con il giusto sostegno necessario.

I materassi a molle sono costituiti da un rivestimento, lo strato esterno, realizzato solitamente in cotone, con funzionalità estetiche e traspiranti; andando più a fondo troviamo lo strato di imbottitura, costituito da materiali di origine naturale, differenziati per il lato invernale e per quello estivo.

Lo strato ammortizzante è una parte piuttosto morbida, realizzata in schiuma di lattice o materiali affini: più lo strato sarà alto, maggiore sarà la comodità.

Lo strato isolante è quello adibito all’isolamento delle molle e alla ripartizione dei pesi, solitamente realizzato con falde di ferro.

La struttura del materasso è costituita dal molleggio, mentre le fasce laterali chiudono il materasso, andando a irrobustire i bordi.

I materassi a molle di ultima generazione rappresentano un’evoluzione incredibile dei classici materassi scomodi e deformati: niente più dolore, ma solo gioie!

La chat misteriosa

Ho un problema con un mio amico di Facebook, è un ragazzo che conobbi qualche anno fa in vacanza e col quale passai molto tempo tra serate in discoteca e uscite di gruppo. Non posso definirlo un mio amico stretto, ma insomma, durante il periodo al mare ci siamo divertiti tra cocktail e giocate a pallone.

Ecco, lui so com’è dal vivo, non ci siamo praticamente più visti da allora, ma ricordo com’era: un ragazzo, allegro, divertente e molto simpatico, che non perdeva occasione per fare scherzi o per lanciare battute che facevano crepare dal ridere un po’ tutti.

Quando aprii Facebook, avendolo avuto tra i contatti della posta elettronica, l’ho trovato subito e l’ho aggiunto prontamente. Ci siamo scambiati due chiacchiere, allora tramite la bacheca perché la chat ancora non c’era, e ci siamo dati i numeri per sentirci anche via sms – Whatsapp era fantascienza praticamente.

Poi il degenero. Ha iniziato a scrivermi in chat per chiedermi cose sconclusionate, senza né ciao ne altro all’inizio, ma spuntando così dal nulla come il mostro di Lochness. Una volta mi scrisse: “secondo l’epilatore Silk Epil migliore qual è? “Io gli risposi chiedendogli cosa si era fumato, ma non mi disse più niente. Tempo dopo mi chiese chi preferivo tra Belen e la Canalis, chi secondo me era più  bella tra le due.

Allora gli ho inviato un messaggio su Whatsapp, visto che ora ce lo abbiamo tutti e due, chiedendogli spiegazioni circa quei messaggi di delirio puro. Ecco, via Whatsapp mi ha detto no ma io te lo chiedevo davvero, chi è meglio tra la Canalis e Belen? Perchè ho fatto una scommessa con un amico e ci serve il tuo parere.

Mah, forse lo hanno rapito gli alieni o è completamente impazzito. Non so che altro pensare!